ITA ENG DEU FRA NED Marina di Bibbona, Toscana - Tel. 0586600000

Politica Ambientale Campeggio Marina di Bibbona

Campeggio Casa di Caccia

Politica Ambientale

Gentile ospite, desiderando informarLa in merito all’impegno che il Campeggio Casa di Caccia ha preso nei confronti dell’ambiente, riportiamo di seguito la nostra Politica ambientale.
 POLITICA AMBIENTALE
 
 Il “Campeggio Casa di Caccia” si affaccia sul mare ed è immerso nella pineta demaniale di marina di Bibbona. A 6 anni dalla certificazione ambientale ai sensi della norma UNI EN ISO 14001:2004 possiamo riscontrare miglioramenti tangibili sotto diversi aspetti.
 Come Società 3C srl dal 2011 abbiamo preso in gestione il Campeggio e ci siamo impegnati, ci stiamo impegnando e ci impegneremo a mantenere alti gli standard ambientali raggiunti. Per fare questo avremo bisogno della collaborazione, dell’impegno e delle idee di tutti i dipendenti e degli ospiti: critiche costruttive ci faranno migliorare i servizi offerti.
 Ci impegniamo perciò a:
 • rispettare tutte le leggi locali, nazionali ed europee in materia di tutela dell’ambiente e tutte le eventuali prescrizioni sottoscritte
 • ricercare il miglioramento continuo e la prevenzione dell’inquinamento
 • operare attivamente affinché questa politica ambientale venga resa disponibile, divulgata e condivisa dal nostro staff, dai nostri fornitori, dagli Enti territoriali e dai nostri ospiti, invitandoli a cooperare con noi nel conseguimento di traguardi sempre più significativi.
 Le principali azioni svolte a favore dell’ambiente sono elencate di seguito; alcune di queste richiedono anche il Vostro impegno e sensibilità, per questo Vi ringraziamo anticipatamente.
 I rifiuti: in aree dedicate e ben riconoscibili all’interno del campeggio, sono stati posizionati contenitori specifici per vetro, plastica, lattine, carta, organico; anche sulla spiaggia abbiamo introdotto la raccolta differenziata e abbiamo organizzato giornate dedicate alla sensibilizzazione dei clienti sull’abbandono di mozziconi distribuendo contenitori idonei. Pile e toner vengono invece raccolti alla reception. Quando non sapete dove collocare un rifiuto, chiedeteci informazioni e non mischiate rifiuti diversi se potete mantenerli separati!
 L’acqua potabile: per ridurre lo spreco, sono stati installati riduttori di flusso ai rubinetti, un temporizzatore alle docce sul mare, cassette a doppio pulsante ai wc dei bagni comuni e un bollitore per l’accumulo di acqua calda. Quest’anno abbiamo installato inoltre un impianto a goccia per annaffiare le siepi che ne hanno più bisogno perché ci siamo resi conto che per quest’attività si consuma molta acqua. Non lasciare aperti i rubinetti è la prima regola da osservare!
 Gli scarichi idrici: monitoriamo periodicamente alcuni parametri chimici e biologici dei nostri scarichi per verificare il rispetto dei limiti di legge; inoltre utilizziamo carta igienica con enzimi per facilitare i processi di degradazione dei liquami.
 Il risparmio di risorse: abbiamo installato negli ultimi due anni nuovi bungalow costruiti con legno certificato PEFC e con criteri di risparmio energetico.
 Il litorale e il sottobosco: ci è stata affidata la cura del litorale su cui si affaccia il nostro campeggio perché questo venga conservato intatto: aiutaci a farlo!
 Inoltre, per infoltire il sottobosco, quest’anno abbiamo piantato circa 500 piante appartenenti alla macchia mediterranea.
 
 Data 03/05/13 La Direzione